Tariffe

I contribuenti minimi e forfettari non risparmiano solo sulle imposte, ma risparmiano anche sui costi di gestione.

Infatti, rispetto ad un contribuente ordinario, i contribuenti minimi e forfettari:

  • sono esonerati dalla tenuta delle scritture contabili e dagli adempimenti iva
  • non sono soggetti a studi di settore
  • non pagano l’IRAP, quindi non devono compilare la Dichiarazione IRAP

Per queste ragioni, tali contribuenti in genere ricevono parcelle più basse dai loro consulenti.

Ciò nonostante, scegliete accuratamente il Professionista che vi seguirà: gli adempimenti burocratici e fiscali possono sembrare semplici, ma non lo sono affatto.

 

L’Ordine Professionale dei Dottori Commercialisti impone il rispetto di un Codice di Deontologia Professionale; trovi quello dell’Ordine di Torino, al quale io appartengo, a questo link.

Inoltre, per legge, i Dottori Commercialisti devono sottoscrivere una polizza di responsabilità professionale che copra eventuali danni procurati nello svolgimento della Professione (la mia polizza è la n.  IFL0005638.004811).

 

Annunci